Edizione speciale 11 e lode: i migliori del girone di ritorno – Girone A

ATTACCANTI:

Simone Rosso (Torino): ha coronato questa fantastica stagione con due presenze in Serie A tra gli uomini di Ventura, il “Folletto” A? ormai in rampa di lancio. Attaccante esterno classe ’95, RossoA�A? stato anche premiato come miglior giocatore Primavera granata della stagione. Tra Serie A, Campionato Primavera, Torneo di Viareggio e Coppa Italia ha raccolto ben 28 presenze impreziosite da 10 gol, molti di pregevole fattura. La sua tecnica e velocitA� lo rendono il classico attaccante “apriscatole”, quello capace di aprire le difese avversarie e di orchestrare rapidi contropiede. Anche lui spesso nella nostra top 11 settimanale, ha meritato di diritto un posto in questa speciale edizione.

Umar Sadiq (Spezia): se chi lo ha visto segnare 9 gol nel girone d’andata (tre consecutivi nelle prime partite) pensava che non avrebbe potuto fare di meglio, si sbagliava di grosso. Il colosso nigeriano ha disputato un girone di ritorno a dir poco strepitoso, nel quale ha siglato ben 17 reti in 12 partite disputate, che gli sono valse il titolo di capocannoniere. Una tripletta, quattro doppiette e soltanto una partita in cui A? rimasto a secco: un biglietto da visita decisamente importante in vista delle Final Eight.

Luca Clemenza (Juventus): 15A�gol bastano o no? Il bomber della Juventus non A? una prima punta, ma uno che tutto l’anno ha fatto il trequartista. Assistito dai rigori, A? vero, ma con una propensione al gol incredibile. La manovra offensiva dei bianconeri A? sempre manovrata da lui, Clemenza A? il regista offensivo per eccellenza del Girone A, la connessione tra la line di centrocampo e quella offensiva che A? stata indispensabile a Fabio Grosso. Giocate, ripartenze, lanci spettacolari: solo applausi per lui, posto in top 11 inevitabile.

Bactefort CONTINUA A LEGGERE

Leave a Comment

(required)

(required)