Come arriva il Palermo al Torneo di Viareggio: numeri, statistiche e precedenti nella Viareggio Cup

La Viareggio Cup è alle porte, il torneo internazionale che avrà scena nelle varie province della Toscana vedrà sfidarsi tantissime squadre giovanili del panorama calcistico mondiale: tra le partecipanti abbiamo il Palermo, squadra del girone C del Campionato Primavera momentaneamente scesa in nona posizione a seguito di due sconfitte consecutive. Vediamo più nel dettaglio come arriva la squadra siciliana al Torneo di Viareggio. Nonostante una netta ripresa che ha permesso al Palermo di rilanciarsi in classifica, si può dire che la stagione dei rosanero fin qui è stata molto altalenante. La crescita della rosa di mister Bosi ha visto una iniziale fase di appannamento, causata principalmente dalla grande difficoltà nel vincere le sfide in trasferta: nel girone C gli isolani hanno ottenuto sin qui 21 punti, ma dopo una fase di ripresa le aquile rosanero hanno avuto nuovamente un calo. Al giro di boa della stagione i ragazzi di mister Bosi potevano ritenersi soddisfatti in virtù della striscia positiva ottenuta mettendo a segno tre vittorie consecutive, rispettivamente contro Latina, Catania e Vicenza. La ripresa del campionato nel 2015 però fin qui non ha sorriso ai siciliani: due sconfitte su due, una rimediata in trasferta contro il Frosinone e una in casa, la prima tra le mura amiche, contro la Roma. Inoltre c’è da evidenziare ancora una certa fragilità difensiva che molto spesso mette in difficoltà la rosa del capoluogo siciliano: fin qui sono 22 i gol subiti dalla retroguardia rosanero, quattro nelle ultime due gare. Per quanto riguarda i gol siglati invece, Bentivegna&co. fin qui hanno messo a segno 24 reti, solo una però nelle ultime due sfide, a dimostrazione del fatto che il nuovo anno non sia incominciato bene per i giovani siciliani. Per quanto riguarda il Torneo di Viareggio, che inizierà giorno 2 Febbraio e continuerà fino alla finale di giorno 16, le aquile rosanero dovranno giocarsela con Milan, PSV EindhovenA.P.I.A. Leichhardt, squadre sfidanti nel girone 1 del gruppo A: se da un lato il Palermo può affrontare questo girone, peraltro molto difficile, con un atteggiamento un po’ scoraggiato visto il trend negativo che sta momentaneamente vivendo, dall’altro la banda di mister Bosi può sicuramente giocarsela con qualunque avversario avendo a disposizione giocatori che non mollano mai come La Gumina e Bentivegna, i due attaccanti che compongono il tandem d’attacco rosanero, lo stacanovista capitan Accardi e Toscano, motorino del centrocampo che nelle ultime due uscite ha ben figurato nonostante i rosanero non siano riusciti ad ottenere i tre punti. Un altro aspetto da non sottovalutare è il buon impatto che ha avuto negli anni il settore giovanile rosanero alla Viareggio Cup: la formazione Primavera del Palermo ha infatti partecipato ben dodici volte al torneo toscano, ottenendo 15 vittorie, 15 pareggi e 16 sconfitte condite da 66 gol all’attivo e 49 al passivo; un dato da evidenziare è quello relativo allo scorso anno: nella stagione 2013/2014 infatti i giovani talenti rosanero riuscirono ad approdare per la prima volta in semifinale, ma vennero sconfitti ai calci di rigore dall’Anderlecht, che perse poi in finale con il Milan dell’allora tecnico Pippo Inzaghi. Al di là delle difficoltà sin qui mostrate dunque, i tifosi siciliani possono stare sereni: i ragazzi del club di Viale del Fante ce la metteranno tutta per ottenere un altro buon risultato in uno dei tornei più prestigiosi nel panorama del calcio giovanile.

Leave a Comment

(required)

(required)