Come arriva il Milan al Torneo di Viareggio: numeri, statistiche e precedenti nella Viareggio Cup

  • Davide Borsani
  • in

Manca meno di una settimana all’avvio di uno dei momenti più attesi dell’anno per quanto riguarda il campionato Primavera, la famigerata Viareggio Cup. Non poteva di certo mancare il Milan tra le squadre partecipanti: il club di via Aldo Rossi è un veterano del Torneo e vanta un lungo ed importante passato in questa competizione, visti anche i diversi record che detiene.
Il Milan di mister Brocchi sta vivendo un momento molto positivo: nelle ultime 4 gare di campionato sono sempre arrivati i 3 punti e, dal 6 dicembre 2014 (contro il Sassuolo, ndr), il Milan non esce sconfitto da rettangolo di gioco. Nel weekend appena trascorso, la sponda rossonera di Milano ha superato in classifica l’Inter, capolista fino a ieri indiscussa del Girone B del Campionato Primavera.
Prima di dire se il Milan affronterà da leader del Campionato il Torneo di Viareggio, bisogna attendere il weekend che sta per arrivare, quando i rossoneri incontreranno il Brescia. Le prime soddisfazioni, in termini di classifica, iniziano ad arrivare di pari passo con una crescita sempre maggiore sul piano del gioco. Sarà tanta la voglia di affrontare la Viareggio Cup con il piglio di chi questo titolo lo vuole portare a casa per l’ennesima volta.

Se sfogliamo il palamarès rossonero, infatti, troviamo ben 9 competizioni vinte: il Milan è la squadra ad aver vinto più titoli del Torneo di Viareggio. La prima vittoria risale al lontano 1949 e, l’ultima, è arrivata proprio l’anno scorso nella 66esima edizione, dove alla guida del Milan c’era Filippo Inzaghi. Inoltre, se consideriamo che il Milan è la squadra che più volte è arrivata in finale (16 volte, ndr), non sarà facile a livello mentale affrontare la competizione: sulle spalle di capitan Mastalli e compagni pesano diversi successi e un passato molto roseo.
Ma in questo Milan ci sono le qualità tecniche e tattiche per poter essere protagonista non solo in campionato ma anche nel Viareggio. Unica nota a sfavore del Milan, per quanto riguarda le partite a eliminazione secca, è l’uscita dalla Primavera Tim Cup contro l’Atalanta, anche se poi in campionato i rossoneri sono prevalsi sulla compagine neroazzurra.
Ma i tifosi rossoneri possono stare sereni: il Milan ha ottime probabilità di passare il Girone 1 composta da Palermo, PSV Eindhoven e dagli australiani dell’APIA Leichhardt. E poi se la giocherà nella fase finale, con buona probabilità di vivere da protagonista questa 67a edizione e regalare un’enorme soddisfazione agli amanti del Milan che in questo periodo non navigano in buone acque.

Leave a Comment

(required)

(required)