Chievo, presentato il settore giovanile. Campedelli: “Punteremo sulla qualità”

  • Paolo Lora Lamia
  • in

Oggi, presso lo Sport Hotel Veronello, è stato presentato il settore giovanile del Chievo. Grande entusiasmo da parte del presidente gialloblù Luca Campedelli. Queste sono state le sue dichiarazioni, ai microfoni di Chievo Tv: “Rispetto allo scorso anno, alcune figure sono cambiate: i responsabili del settore giovanile saranno Marco Fioretto e Lorenzo D’Anna, rispettivamente anche allenatori degli Allievi Nazionali e della Primavera. Luca Zaffanella continuerà ad essere il responsabile organizzativo, cosi come  Matteo Pachera il mister dei Giovanissimi Nazionali. Abbiamo intenzione di puntare più sulla qualità e meno sulla quantità. Abbiamo una struttura in fase di ultimazione che è il Bottagisio e tutto il settore giovanile verrà centralizzato  li.  Entro il 4/5 agosto, la struttura sarà operativa, escludendo la parte relativa all’hospitality che verrà ultimata entro settembre /ottobre”.

E’ intervenuto poi Marco Fioretto, che ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto nelle stagioni passate: “Porteremo avanti ciò che è stato costruito in questi anni, nonostante l’addio di figure importanti come Costanzi, Margotto e Nicolato. Saremo tutti a disposizione per valorizzare il nostro patrimonio tecnico. Rispetto alla scorsa stagione, abbiamo unito le due formazioni Allievi in un’unica squadra che sarà gli Allievi Nazionali e che comprenderà i ragazzi del ’97 e del ’98”.

Ha parlato anche Luca Zaffanella, che ha spiegato quali saranno le sue mansioni: “Continuerò a coordinare le attività legate all’ “accademia del Chievo”, come i rapporti di affiliazione con circa cento società in Italia e in giro per il mondo. Inoltre, cercherò di sviluppare attività di formazione (per esempio per gli operatori sportivi) e scuole calcio, ma anche eventi, tornei e manifestazioni che noi vogliamo ospitare. Saremo aperti a qualsiasi collaborazione con istituti scolastici e con chi ha intenzione di fare sport con i giovani”.

Leave a Comment

(required)

(required)