Cesena-Cagliari 0-0: un tempo (e un punto) a testa

Pari e patta in CesenaCagliari, gara odierna valida per il secondo turno del Campionato Facchetti. I romagnoli, reduci da una sconfitta esterna nell’esordio stagionale contro il Brescia, hanno ospitato il Cagliari, che faceva il suo debutto in campionato visto il rinvio a data da destinarsi della prima giornata contro il Milan. Le due squadre non sono riuscite a superarsi, in una partita che non ha fatto mancare le emozioni ma che si è però risolta con un pareggio a reti bianche. Il match ha vissuto un andamento ben distinto tra primo tempo e ripresa, con una prima frazione tutta a favore degli ospiti e un secondo tempo di marca cesenate. Nella prima parte dell’incontro è stato il Cagliari a farsi preferire: i ragazzi allenati da mister Pusceddu si sono ben destreggiati mettendo in mostra anche trame interessanti, e hanno avuto a disposizione una grande chance al 32′ quando Solinas è stato atterrato in area da un difensore. Sul dischetto si è presentato il bomber Loi, che però si è fatto ipnotizzare dal portiere Iglio che si è superato parando la conclusione dagli undici metri.

Nella ripresa, invece, il copione si è ribaltato: il Cesena ha preso campo e fiducia, in corrispondenza con un calo del Cagliari forse non ancora abituato al ritmo del campionato.I romagnoli hanno spinto a pieno organico, ma hanno trovato la porta sbarrata prima dalle grandi parate del portiere Carboni e poi dalla traversa che ha respinto la conclusione a botta sicura di Yabre. Al termine dei novanta minuti è dunque arrivato uno 0-0 che permette a entrambe le squadre di muovere la classifica, malgrado i rimpianti di una partita interpretata “a metà” sia da parte dei padroni di casa che da parte degli ospiti.

Ecco il tabellino della gara, riportato dal sito ufficiale del club romagnolo:

CESENA: Iglio, Zanagni, Fabbri, Gaiola, Venturini, Saporetti, Dal Monte, Gasperi, Raffini, Severini (60′ Yabre), Moncini (70′ Pierfederici). Allenatore: Angelini

CAGLIARI: Carboni, Granara, Usai, Barella, Cappai, Scintu, Serra (57′ Anedda), Muroni, Solinas (77′ Piras), Murgia (70′ M. Loi), A. Loi. Allenatore: Pusceddu

Ammoniti : 11’ pt Dalmonte, 14’ pt Scintu, 18’ pt Fabbri, 7’ st Usai, 21’ st Saporetti

ARBITRO: Baldicchi di Città di Castello.

Leave a Comment

(required)

(required)