Campionato Primavera, Sampdoria-Pro Vercelli 2-2: blucerchiati rimontati allo scadere da Ianniello

Stona in pieno recupero la quinta sinfonia della Samp. A un passo dalla quinta vittoria consecutiva, la Sampdoria di mister Enrico Chiesa deve accontentarsi di un punto nel confronto con la Pro Vercelli. Sul sintetico dell”Andersen” sono i bianchi a passare in vantaggio grazie a Bunino (17′), la Samp assorbe il colpo e ribatte con capitan Ivan alla mezzora. Gli attacchi doriani si concretizzano al 35′ della ripresa con il fresco Addiego Mobilio; la beffa è però dietro l’angolo: al 47′ Ianniello pareggia i conti e scatena il rammarico. La Samp rallenta ma crede ancora nei playoff; il ciclo di ferro in partenza dal 2 maggio – Juventus e Fiorentina in trasferta, Spezia in casa – sarà decisivo.

Tabellino del match: Sampdoria-Pro Vercelli 2-2

Reti: p.t. 17′ Bunino, 30′ Ivan; s.t. 35′ Addiego Mobilio, 47′ Ianniello.

Sampdoria (4-3-3): Massolo; Petdj Tsila, Barry, Luciani, Massa; Bacigalupo (31′ s.t. Dotto), Calò (39′ s.t. Blanco), Ivan; Corsini, Oneto, Lulic (15′ s.t. Addiego Mobilio).
A disposizione: Nava, Gallino, Cilia, Caorsi, Mambrini.
Allenatore: Enrico Chiesa.

Pro Vercelli (4-4-2): Elezaj; Mapelli (40′ s.t. Zaleckis), Negro, Moretti, Cochis; Lovin, Secondo, Iannello, Starita; Bunino (37′ s.t. Armato), De Iorio (37′ s.t. Armato).
A disposizione: Capello, Bertolone, Pia, Alliata, Speranza, Cabella, Cianci.
Allenatore: Antonio Pigino.

Arbitro: Bertani di Pisa.
Assistenti: Affatato di Verbano e Garavaglia di Novara.
Note: ammoniti al 6′ s.t. Negro e al 26′ s.t. Starita; recupero 1′ p.t. e 4′ s.t.; spettatori 200 circa; terreno di gioco in sintetico.

Leave a Comment

(required)

(required)