Campionato Primavera, il punto sul Girone B: Milan k.o., Inter in agguato. Bene il Cesena, occhio all’Atalanta

Il Campionato Primavera entra sempre più nel vivo, con l’avvicinarsi della fase conclusiva della stagione che sancirà la squadre che si qualificheranno alla Final Eight che assegnerà lo Scudetto di categoria. Il Girone B continua a regalare emozioni all’insegna di un equilibrio che, eccezion fatta per la sempre più corposa fuga delle milanesi al vertice della classifica, rende la lotta per i playoff quantomai affascinante. Sono infatti sei le squadre in piena corsa per gli spareggi di accesso alla Final Eight, per un Girone B che si annuncia ricco di colpi scena fino al termine del campionato.
Ma andiamo con ordine, partendo dai risultati delle due compagini che stanno monopolizzando il campionato: l’Inter, tornata in campo dopo il trionfo nella 67^ Viareggio Cup, è tornata a volare e a mettere nel mirino i cugini del Milan, usciti con le ossa rotte dalla rassegna viareggina. I nerazzurri hanno regolato il Cittadella con un netto 0-4 esterno, portandosi a -3 dai rossoneri che sono stati sconfitti in casa da un’Atalanta sempre più in crescita. Lo 0-2 ottenuto al “Vismara” dagli orobici certifica la maturazione dei ragazzi di mister Castorina, che in caso di doppio successo nelle due partite da recuperare salirebbero virtualmente al terzo posto in classifica. E proprio in tema di gare da recuperare anche l’Inter può sognare l’aggancio in vetta, vista la gara in meno disputata rispetto ai cugini rossoneri.
Detto delle vicende del duo di testa, un vero e proprio “campionato nel campionato” che assegnerà il platonico titolo di campione del Girone B, passiamo all’analisi della corsa ai playoff che, giornata dopo giornata, assume sempre più le sembianze di una lotta senza quartiere. Come detto l’Atalanta è stata ancora protagonista, sbancando il “Vismara” e portandosi virtualmente al terzo posto, ma a fare la voce grossa è stato anche il Cesena: i ragazzi di mister Angelini hanno fatto loro lo scontro diretto in trasferta contro il Verona, rimontando il vantaggio scaligero e imponendosi con un 1-3 che lancia i romagnoli al terzo posto della graduatoria. Una vittoria, quella dei bianconeri, che assume ancora maggiore importanza alla luce dei risultati delle dirette concorrenti: l’Udinese ha infatti impattato sul pareggio contro il Cagliari in un pirotecnico 3-3, mentre il Chievo è caduto sul campo del Perugia rimanendo al palo. Non è andata meglio al Sassuolo, fermato sullo 0-0 da un Lanciano tutto cuore che grazie alle parate strepitose del proprio portiere ha portato a casa il terzo risultato utile di una stagione non esattamente indimenticabile. Impattano sul pareggio anche Brescia e Pescara, con un punto a testa che serve a poco per entrambe e, di fatto, esclude definitivamente le due squadre dalla corsa ai playoff.

Ecco i risultati e la classifica aggiornata dopo la 18^ giornata del Girone B:
Brescia-Pescara 2-2
Cittadella-Inter 0-4
Hellas Verona-Cesena 1-3
Milan-Atalanta 0-2
Perugia-Chievo 2-1
Udinese-Cagliari 3-3
Virtus Lanciano-Sassuolo 0-0

Posizione G V N P Gf Gs Dr Pt
1Milan logoMilan 18 14 1 3 62 20 42 43
2Inter logoInter 17 12 4 1 47 10 37 40
3CesenaCesena 18 8 5 5 29 17 12 29
4Udinese logoUdinese 18 7 7 4 29 24 5 28
5Chievo Verona logoChievo Verona 18 7 6 5 23 17 6 27
6Sassuolo logoSassuolo 18 7 5 6 23 21 2 26
7Hellas Verona logoHellas Verona 18 7 5 6 24 27 -3 26
8AtalantaAtalanta 16 6 6 4 26 18 8 24
9Pescara logoPescara 18 4 7 7 20 36 -16 19
10Perugia logoPerugia 17 4 6 7 20 38 -18 18
11Brescia logoBrescia 18 4 5 9 21 33 -12 17
12CagliariCagliari 17 3 7 7 16 25 -9 16
13Cittadella logoCittadella 18 3 6 9 23 36 -13 15
14Virtus Lanciano logoVirtus Lanciano 17 1 2 14 7 48 -41 5

Leave a Comment

(required)

(required)