Campionato Primavera, il punto sul Girone B: Inter a sei punti dal titolo, bagarre a quattro per i playoff

Il Campionato Primavera entra nella sua fase cruciale e vede andare in archivio la 23^ giornata, che inizia a delineare con sempre maggiore precisione gli equilibri dei tre gironi. Come ogni lunedì analizziamo insieme l’andamento di ognuno dei raggruppamenti del campionato, soffermandoci in questo caso su un Girone B la cui fisionomia sta finalmente iniziando a prendere forma, conservando tuttavia l’equilibrio e la suspense che lo hanno contraddistinto a partire dalla prime giornate della stagione. Un Girone B che come ogni settimana vede una sfida nella sfida: quella per il platonico titolo di squadra campione della stagione regolare e quella che invece vede impegnate tante formazioni a caccia dei posti utili per l’accesso ai playoff di qualificazione alla Final Eight del prossimo giugno.
In vetta alla classifica, l’Inter fa un ulteriore passettino verso la conquista del primo posto: i nerazzurri, costretti a fare a meno di una consistente fetta della rosa precettata da Roberto Mancini per il derby della prima squadra, non riescono a sfondare a Brescia e vengono fermati sul pareggio dalle Rondinelle. Il contemporaneo turno di riposo osservato dal Milan, il cui impegno a Dubai ha costretto i rossoneri al rinvio del match contro il Lanciano, riequilibra il numero di gare da giocare per le due milanesi e fa maggiore chiarezza nella corsa al vertice. Con quattro partite da disputare, l’Inter ha adesso sei lunghezze di vantaggio sui cugini, il che significa che i ragazzi allenati da mister Vecchi basteranno sei punti per la certezza matematica di chiudere in vetta il Girone B (in virtù dei due derby vinti che pongono i nerazzurri in condizione di favore per quanto riguarda gli scontri diretti in caso di eventuale arrivo a pari punti).
Il secondo troncone del Girone B, però, si annuncia di gran lunga più interessante, vista l’altissima posta in palio: con tre gare da giocare la lotta per i playoff pare ormai ristretta a quattro squadre, racchiuse in soli tre punti e pronte a darsi battaglia fino all’ultimo minuto della stagione regolare. Il Cesena si prende il derby col Sassuolo e si riprendono il terzo posto, scavalcando l’Udinese che si sorprendere tra le mura amiche dall’ottimo Perugia; il k.o. fa scivolare i friulani addirittura al quinto posto della classifica, sorpassati anche dalla lanciatissima Atalanta che regola di misura l’Hellas Verona e si porta al quarto posto della graduatoria. Gli scaligeri devono probabilmente dire addio alle velleità di playoff, me per una metà di Verona che si lecca di ferite ce n’è un’altra pronta a vendere cara la pelle fino in fondo: il Chievo non vuol mollare lo scettro di campione d’Italia ed è pronto a lottare fino in fondo, come dimostra il successo di misura col quale i clivensi si impongono a Cagliari portandosi a sole due lunghezze dal quarto posto che significherebbe la certezza di disputare i playoff. Ad oggi, infatti, la quinta classificata del Girone B risulterebbe la peggiore dei tre raggruppamenti, togliendo di fatto un posto a disposizione per la postseason e rendendo ancora più avvincente la lotta per il terzo e quarto posto. Per chiudere, bel successo del Cittadella che espugna il campo del Pescara, facendo infuriare mister Oddo e lanciando l’inarrestabile Giulio Bizzotto nell’élite dei bomber della categoria.

Ecco i risultati e la classifica aggiornata dopo la 22^ giornata del Girone B (clicca sulle partite per leggere la cronaca):
Brescia – Inter 1-1
Cagliari – Chievo Verona 0-1
Cesena – Sassuolo 1-0
Hellas Verona – Atalanta 0-1
Milan – Virtus Lanciano rinviata al 25/4
Pescara – Cittadella 2-3
Udinese – Perugia 1-2

Classifica

Pos P W D L F A GD Pts
1Inter logoInter 22 15 6 1 57 16 41 51
2Milan logoMilan 22 14 3 5 66 26 40 45
3CesenaCesena 23 11 6 6 36 22 14 39
4AtalantaAtalanta 23 10 8 5 36 21 15 38
5Udinese logoUdinese 23 10 7 6 39 28 11 37
6Chievo Verona logoChievo Verona 23 9 9 5 29 21 8 36
7Hellas Verona logoHellas Verona 23 8 7 8 28 33 -5 31
8Sassuolo logoSassuolo 23 8 5 10 26 32 -6 29
9Perugia logoPerugia 23 6 9 8 29 45 -16 27
10Pescara logoPescara 22 6 7 9 31 42 -11 25
11Cittadella logoCittadella 23 6 6 11 35 44 -9 24
12CagliariCagliari 23 5 8 10 24 34 -10 23
13Brescia logoBrescia 23 5 6 12 26 43 -17 21
14Virtus Lanciano logoVirtus Lanciano 22 1 3 18 11 66 -55 6

Leave a Comment

(required)

(required)