Campionato Primavera, Hellas Verona-Perugia 1-3: colpaccio esterno degli umbri, scaligeri k.o.

Risultato a sorpresa al termine del match tra Hellas Verona e Perugia: in una partita molto importante soprattutto per la formazione gialloblu, impegnata nella lotta per i play-off, a spuntarla sono gli umbri, che si impongono per 1-3 sul campo degli scaligeri. A partire forte, però, sono i padroni di casa, che mettono sotto il Perugia nei primi venti minuti e ci provano a più riprese con Bearzotti, Guglielmelli, Boateng e Speri. A sorpresa invece passano gli ospiti che trovano il gol del vantaggio al 27′ con Hyseni, il quale riceve palla e batte Ferrari con un tiro dalla distanza. Il gol infonde coraggio al Grifone, che continua a premere e va vicino al bis in tre occasioni con Boscolo, prima del duplice fischio che manda le squadre al riposo sullo 0-1.

Il secondo tempo si apre con ritmi più bassi rispetto al primo, ma la partita viene chiusa quasi subito dal Perugia che al 53′ trova il raddoppio con Musto, bravo a raccogliere l’invito di Pozzebon e trafiggere Ferrari per il gol dello 0-2. Il Verona è ormai in stato confusionale e cede il fianco agli assalti di un’ispirato Perugia, che al 63′ chiude la pratica in contropiede siglando lo 0-3 con Boscolo. Il match ha ormai poco da raccontare e gli attacchi della formazione scaligera producono soltanto l’inutile gol della bandiera, messo a segno da Bearzotti al 76′ su invito di Speri. Per i ragazzi di Pavanel si tratta di un k.o. pesante ai fini della corsa play-off, mentre per il Perugia è una vittoria importante che certifica il valore della formazione biancorossa nonostante il decimo posto in classifica.

Questo il tabellino di Hellas Verona-Perugia 1-3:

HELLAS VERONA:
 Ferrari; Boateng, Riccardi (dal 66′ Dagnoni), Boni, Tentardini, Checchin (dal 46′ Sall), Guglielmelli (dal 74′ Gilli), Bearzotti, Speri, Miketic, Cappelluzzo. A disposizione: Nervo, Moretto, Miron, Piccinini, Rossi, Ocelka, Perini. Allenatore: Pavanel.

PERUGIA: Farroni, Pettinelli, Bagnetti, Borgarello, Proietti, Varfaj (dal 79′ Mancinelli), Hyseni, Zebli, Pozzebon (dal 83′ Masella), Boscolo, Musto. A disposizione: Rossin, Arboleda, Capone, Giambi, Lakhdar, Priorelli, Cherbassi. Allenatore: Roscini/Recchi.

Marcatori: 27′ Hyseni, 53′ Musto, 63′ Boscolo, 76′ Bearzotti

Leave a Comment

(required)

(required)