Campionato Primavera, Empoli-Latina 2-0: tre punti d’oro per i toscani, pontini k.o.

EmpoliLatina si presentava come uno scontro diretto di capitale importanza per entrambe le formazioni, impegnate in una serrata corsa verso i playoff del Girone C del campionato Primavera. I toscani sono riusciti a portare a casa l’intera posta in palio, centrando un successo di grande peso specifico specifico nell’economia dell’alta classifica del Girone C. Il Latina è arrivato a Monteboro pronto a rendere la vita difficile ai padroni di casa, e il match giocato dai pontini è stato senz’altro all’altezza delle aspettative. L’Empoli, però, ha imposto la sua legge grazie ad un’ottima prestazione, nonostante la formazione giovanissima e praticamente inedita schierata da mister Cecchi (alla luce delle assenze di Diousse e Borghini, convocati nella prima squadra di Sarri).
Il primo tempo si è giocato all’insegna del grande equilibrio, con un canovaccio molto chiaro: due squadre alla ricerca del gioco ma attente al tempo stesso a non scoprirsi e a concedere il fianco alle iniziative avversarie. Sono gli azzurri di casa a farsi preferire “ai punti”, con le iniziative sempre insidiose ad opera di Fantacci e Piu che però non riescono a battere il numero uno ospite Mazzoleni.
La situazione si sblocca nella ripresa: l’inizio è tambureggiante, con l’Empoli che manca una clamorosa occasione per passare in vantaggio capitata sui piedi di Santi, che da due passi non riesce a ribadire in rete; pochi minuti più tardi, al 10′, è il Latina a sfiorare il vantaggio, negato da un grande intervento del portiere Biggeri che riscatta nel migliore dei modi l’incertezza con la quale aveva concesso il calcio d’angolo agli ospiti. Il gol è nell’aria, e al 17′ i padroni di casa si portano meritatamente in vantaggio: è Mirko Di Nardo a sbloccare la situazione, con un’incornata imperiosa che porta in vantaggio l’Empoli. E’ il terzo gol stagionale per il centrale difensivo, una rete che viene replicata appena due minuti più tardi: è Romani Tchanturia a raddoppiare, sfruttando al meglio un perfetto assist di Piu battendo imparabilmente Mazzoleni. Il latina non riesce a reagire, ed anzi è proprio l’Empoli a sfiorare il terzo gol: bomber Piu però si fa ipnotizzare da Mazzoleni, che respinge la sua conclusione dagli undici metri evitando un passivo che sarebbe stato fin troppo severo per il Latina.
L’Empoli centra così tre punti d’oro, grazie ai quali gli azzurri si portano da soli al quarto posto della classifica del Girone C, un piazzamento che garantirebbe l’accesso ai playoff di qualificazione alla Final Eight. Un successo che dà grande morale ai toscani, che adesso si preparano ad affrontare da “padroni di casa” il Torneo di Viareggio. Al Latina non sono bastati l’impegno e l’agonismo mostrati nella sfida di Monteboro: i ragazzi allenati da Paolo Negro perdono così la chance di scavalcare l’Empoli, anche se in caso di successo nella gara da recuperare contro il Catania potrebbero tornare ad insidiare da vicino la quarta piazza occupata dai toscani.
Di seguito il tabellino di Empoli-Latina, riportato da Pianeta Empoli:

EMPOLI: Biggeri, Carradori, Gemignani (82′ Zini), Strano, Di Nardo, Agrifogli, Santi (78′ Leone), Picchi, Tchanturia (78′ Betti), Fantacci, Piu
A disposizione: 12 Giacomel, 13 Gemignani F. 14 Leone, 15 Zini, 16 Gallo, 17 Giani, 18 Damiani, 19 Buglio, 20 Betti, 21 Seminara 22 Pucci
Allenatore: Mario Cecchi

LATINA: Mazzoleni, Selvaggio, Capoanna, Criscuolo, Ferrari, Befani, Sbordone (67′ Bottalico), Shahinas, De Carolis, Barone (78′ Ricci), Spurio (67′ Torri)
A disposizione: 12 Cellitti, 13 Zimbardi, 14 Verdicchio, 15 Zorresi, 16 Ricci, 17 Bottalico 18 Zeccolella 19 Baòadi 20 Baeli 21 Torri 23 Di Nardo
Allenatore: Paolo Negro

Marcatori: 62′ Di Nardo, 64′ Tchanturia

Arbitro: Sig.ra Silvia Tea Spineli (Terni)
Assistenti: 1° Ass. Sig. Pietro Guglielmi (Albano Laziale) – 2° Ass. Sig. Daniele Colizzi (Albano Laziale)

Ammoniti: 37′ Ferrari (L), 38′ Spurio (L),  59′ Selvaggio (L), 63′ Gemignani (E), 82′ Criscuolo (L)

Espulsi: 75′ mister Cecchi (E) per proteste

Leave a Comment

(required)

(required)