Cagliari, Zeman e i giovani…occhio alle sorprese

  • Giancarlo Casà
  • in

Con l’arrivo di Zeman e della nuova presidenza targata Giulini, nel capoluogo sardo si respira un’aria diversa, piena di aspettative e curiosità. La strategia della nuova società rossoblu è stata chiara fin dai primi giorni: unire all’esperienza già presente in squadra elementi sardi e giovani. Parole importantissime che dovrebbero tenere sulle spine un settore giovanile come quello del Cagliari che ogni anno fornisce alla prima squadra elementi interessanti  e di prospettiva. La storia di Zeman e il suo rapporto con i giovani è nota a tutti. Il Boemo è uno di quei pochi tecnici in Italia che crede veramente nei giovani, basti ricordare le storie di Insigne, Verratti e Immobile. Un mix di esperienza e sfrontatezza per stupire come sempre con il suo gioco divertente e audace. La Primavera del Cagliari sarà sicuramente sotto stretta osservazione da parte di Zeman, che certamente non si lascerà sfuggire tutti quei giovani in cui solo lui vede cioè che altri tecnici non riescono a vedere. Certamente, avere in prima squadra un allenatore come Zeman da sempre scopritore di talenti sarà un ulteriore stimolo per l’intero settore giovanile rossoblu. Dunque, con Zeman al timone, dalla Primavera potrebbero arrivare delle sorprese e chissà forse la Serie A potrà godere di nuovi e promettenti talenti.

Leave a Comment

(required)

(required)