Cagliari, parla Zeman: “Vogliamo elementi di prospettiva e sardi”

  • Riccardo Aulico
  • in

Oggi, come riporta il sito ufficiale del Cagliari Calcio è stato presentato Zdenek Zeman come nuovo allenatore dei rossoblu. Una presentazione che è stata caratterizzata dalle parole mai banali del tecnico boemo che ha detto: “Ho detto sì alla proposta del Cagliari perchè c’è una nuova proprietà che ha tanta voglia di fare. Impossibile parlare di mercato in questo momento: è una situazione che si evolve continuamente. Cercheremo di costruire una squadra che possa fare risultati e divertire il pubblico. Conti? L’ho avuto da ragazzino, sin da allora mostrava una grande personalità, la sua carriera parla per lui, sarà ancora il nostro leader. L’unica cosa che manca al Cagliari è uno stadio, ma la Società sta lavorando perchè il Sant’Elia possa diventare una struttura decorosa. I paragoni con Scopigno? E’ stato un grande personaggio, ho ricevuto tre volte il premio a lui intitolato. Non cerco nessun tipo di rivincita, mi piace lavorare sul campo, stare a contatto con i giovani mi fa bene e sono grato alla Società di avermi dato questa possibilità”.

Certamente i giovani saranno il punto di forza del nuovo Cagliari targato Zeman, come avvenuto in passato in gran parte delle sue esperienze passate. A conferma di ciò ecco le parole del neo tecnico su questo tema così importante per i ragazzi della Primavera del Cagliari: “La rosa non verrà rivoluzionata, saranno inseriti dei nuovi elementi di valore anche in prospettiva. E’ nostra intenzione continuare a dare alla squadra un’identità sarda”.

Dunque non è da escludere che Zeman possa concentrare le proprie attenzioni sulle interessanti risorse della Primavera del Cagliari composta totalmente da ragazzi sardi desiderosi di potersi affermare.

 

Fonte virgolettato: www.cagliaricalcio.it 

Leave a Comment

(required)

(required)