CAF U20: Sarr salva il Senegal nei minuti finali, mentre il Mali blinda il primo posto del Girone B

L’ultima giornata della fase a gironi del CAF U20 ha portato con sA� tante emozioni, tanti gol e gli ultimi verdetti, infatti nel Gruppo A A? il Senegal a staccare l’ultimo pass per la fase a gironi, mentre nel B il Mali vince lo scontro diretto contro il Mali e conquista il primato.

GRUPPO A- Nell’ultimo atto di questo girone, A? il Senegal ad occupare l’ultima posizione disponibile per la fase finale della competizione; decisiva la vittoria per 4-3 ai danni del fanalino di coda Congo, che A? costretto ad alzare bandiera bianca davanti ad un super Sarr. Per assistere alla prima rete del match basta attendere appena 15 minuti , quandoA�El Hadji Malick Niang elude la trappola del fuorigioco e infila il portiere avversarioA�Pavelh Ndzila con un preciso piattone destro; ma la reazione del Congo arriva immediatamente, infatti i “Diables Rouges” pervengono al pari conA�Moise Nkounkou, bravo nel piazzare il pallone sotto la traversa con una torsione di testa. Il gol del pari, perA?, non annichilisce i Senegalesi, che prima dell’intervallo rimettono la testa avanti conA�Ibrahima Wadji, che finalizza al meglio un bel passaggio di capitanA�Alhassane Sylla con una bella girata dal limite dell’area piccola. Nella ripresa il copione subisce un drastico cambiamento, infatti a prendere in mano le redini del gioco sono i Congolesi, che mettono sotto i Senegalesi e prima del 66esimo minuto effettua anche il sorpasso: la rete del pareggio arriva al minuto numero 55, quandoA�Silvere Ganvoula Mboussy batte il portiere avversario Lamine Ba con un tranquillo colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto daA�Hardy Alain Samarange Binguila, mentre quella del clamoroso sorpasso arriva undici minuti dopo e porta la firma diA�Constantin Christ Olsen Bakaki, lesto nel ribadire in rete una respinta miracolosa dell’estremo difensore avversario sulla sua precedente conclusione, deviata anche dal diretto marcatore. Ma proprio quando ormai il destino dei padroni di casa del Senegal sembra scritto, ecco che entra in scena Sidy Sarr, che in piena zona cesarini si carica la propria squadra sulle spalle e la porta verso una qualificazione insperata: la rimonta inizia al minuto numero 87, con il numero 8 che approfitta di un bel passaggio filtrante e infila il portiere avversario con un colpo da calcetto, mentre il sorpasso definitivo arriva con un preciso diagonale mancino che fa esplodere la gioia dei tifosi senegalesi.

Nell’altro match di giornata, invece, la Nigeria viene bloccata sul 2-2 dalla Costa d’Avorio, che non riesce nell’impresa di strappare la qualificazione alla fase finale. La partita si sblocca subito al quinto minuto, quandoA�Degbole Franck Anderson Niangbo porta in vantaggio gli “Elefanti” con un bel diagonale dall’interno dell’area di rigore; ma la Nigeria, sicura ormai di primato e qualificazione, non ha intenzione di interpretare il ruolo della vittima e riequilibra il matchA�poco dopo con Dumte Christian Pyagbara, bravo nel finalizzare al meglio un bel passaggio filtrante di un compagno con una conclusione chirurgica di sinistro. Nonostante ciA?, alla prima disattenzione della retroguardia delle “Aquile”, la Costa d’Avorio rimette la freccia conA�Chris Bile Bedia, bravo nell’approfittare di un incomprensione tra il diretto marcatore e il portiere nigerianoA�Olorunleke Oluwasegun Ojo, Bactefort con il primo che protegge adeguatamente il pallone sull’uscita dell’estremo difensore e apre le porte a Bedia, che, mettendoci il piedino, beffa entrambi. Ma il sogno degli Ivoriani si interrompe intorno al 66esimo minuto di gioco, quando la Nigeria raggiunge nuovamente il pareggio conA�Muhammed Musa, freddo nel realizzare un calcio di rigore assegnato per fallo diA�Dagou Willie Britto ai danni diA�Mustapha Abdullahi.

Senegal-Congo 4-3 (2 Sarr, Niang, Wadji; Nkounkou, Ganvoula, Bakaki)

Nigeria-Costa d’Avorio 2-2 (Pyagbara, Muhammed; Niangbo, Bedia)

Classifica: Nigeria 7, Senegal 4, Costa d’Avorio 3, Congo 1.

Sidy Sarr (Senegal), autore della doppietta decisiva nel match contro il Congo. Fonte foto: wiwsport.com

Sidy Sarr (Senegal), autore della doppietta decisiva nel match contro il Congo. Fonte foto: wiwsport.com

GRUPPO B- A tenere banco nell’ultima giornata dell’altro girone della competizione, visto che il discorso qualificazione era giA� stato chiuso nella scorsa giornata, A? lo scontro diretto tra Mali e Ghana, che ha visto i primi uscire vincitori con un risicato 1-0, che perA? A? risultato sufficiente per conquistare il primato del girone. A decidere il match A? stata la rete di capitanA�Ichaka Diarra al 18esimo minuto, bravo nel battere il portiere avversarioA�Mutawakilu Seidu con un preciso colpo di testa. Festa del gol, invece, nel match tra Sudafrica e Zambia, dove le due squadre si affrontano a viso aperto e mettono a segno ben 7 gol in totale. Dopo la consueta fase di studio, ad aprire le danze sono proprio i “Bafana-bafana”, che si portano in vantaggio conA�Dumisani Zuma, bravo nel superare il diretto avversario e indirizzare il pallone nell’angolo piA? lontano con una potente conclusione; ma lo Zambia tira fuori subito l’orgoglio e perviene al pareggio al 30esimo minuto, quandoA�Kabelo Seriba infila la propria porta con un goffo colpo di testa. Nella ripresa, perA?, la musica cambia, infatti i giocatori sudafricani decidono di prendersi definitivamente la scena e chiudono il match in un batter d’occhio: a dare il via allo strapotere sudafricano ci pensaA�Tyroane Sandows, che finalizza nel migliore dei modi un bel cross dalla destra diA�Aubrey Modiba, mentre a dare il colpo di grazia A? ancora Zuma, con una conclusione dal limite dell’area. Da qui in poi, la partita si trasforma in una passerella per il Sudafrica, che vede il proprio gioiello Sandows completare la sua “Hat-trick”: il secondo gol arriva con una facile conclusione da pochi metri (complice anche una difesa zambiana piuttosto allegra), mentre il terzo arriva con un bello stop e tiro, con cui costringe il portiere avversarioA�Mangani Banda a raccogliere il pallone dal fondo della rete per la quinta volta. Nel finale c’A? anche il tempo per la seconda rete dello Zambia messa a segno da Charles Zulu.

Ghana-Mali 0-1 (I.Diarra)

Sudafrica-Zambia 5-2 (3 Sandows, 2 Zuma; Seriba (ag), Zulu)

Classifica: Mali 9, Ghana 6, Sudafrica 3, Zambia 0.

SEMIFINALI: Nigeria-Ghana (MercoledA�) e Mali-Senegal (GiovedA�)

QUALIFICATE AL MONDIALE- NIGERIA, MALI, GHANA E SENEGAL.

 

Attachment

Sidy Sarr (Senegal), autore della doppietta decisiva nel match contro il Congo. Fonte foto: wiwsport.com

Leave a Comment

(required)

(required)