CAF U20 Championship: domenica si parte con la settima edizione

Dopo appena una settimana dalla conclusione del CAF U17 Championship (clicca qui per scoprire cosa è accaduto), domenica prossima inizierà la medesima competizione riservata agli U20, dove partirà la caccia all’Egitto, vittorioso nell’edizione 2013 (svoltasi in Senegal), ma assente in questa.

Saranno otto le squadre che si contenderanno il posto per il trono africano, in cui succederanno sicuramente all’Egitto, che, come detto prima, non ci sarà per difendere la propria leadership, in seguito all’eliminazione al terzo turno preliminare per mano del Congo, vittorioso con un totale di 3-2. Le prescelte saranno divise in due gironi da quattro squadre, con il Girone A che vedrà scontrarsi Nigeria, Congo, Senegal e Costa d’Avorio, mentre il B sarà composto da Mali (grande opportunità per bissare la vittoria dell’U17), Ghana, Sudafrica e Zambia; le partite invece saranno ospitate in due impianti: lo “Stade Léopold Sédar Senghor” di Dakar (capienza di 60.000 spettatori) e lo “Stade Caroline Faye” di M’Bour (capienza di appena 5.000 spettatori).

In totale, in questa edizione, sono solo 3 le formazioni che hanno vinto questa competizione (nota bene: dal conteggio sono escluse tutte le altre manifestazioni giocate prima del 2003, anno di fondazione del torneo U20), ovvero Nigeria (vittoriosa nel 2005, 2-0 contro i campioni in carica dell’Egitto grazie alla doppietta di Isaac Promise, e nel 2011, 3-2 contro il Cameroon dopo i tempi supplementari con il gol di Envoh in zona cesarini), Congo (vittorioso nell’edizione 2007, quando sconfisse la Nigeria con la rete di Ibara) e Ghana (che alzò il trofeo l’anno successivo grazie alla vittoria per 2-0 contro il Cameroon con la doppietta di Osei).

Infine ricordiamo che il trofeo sarà importante anche per la designazione delle quattro squadre che dovranno difendere l’orgoglio africano nel Mondiale di categoria, che avrà luogo in Nuova Zelanda tra Maggio e Giugno.

 

Leave a Comment

(required)

(required)