Berretti, Benevento-Catania 0-1: i siciliani strappano tre punti soffrendo

Berretti, Benevento-Catania 0-1: i siciliani strappano tre punti soffrendo

LA PARTITA

Ieri si è disputata Benevento-Catania, partita valevole per la seconda giornata del Campionato Berretti, Girone D. I padroni di casa provengono dal rocambolesco 3-3 contro il Matera. Per gli ospiti invece è la prima partita di campionato dato che il match contro il Catanzaro è stato rinviato.
Il Benevento ha affrontato il match con una difesa di emergenza tra infortuni e squalifiche. La gara è stata molto equilibrata con poche emozioni fino al 23′ quando il Catania è passato in vantaggio con Papaserio che ha sfruttato una disattenzione della difesa sannita in cui figuravano due Under 17 come Sperandeo e Fusco. Il primo tempo quindi è terminato con il punteggio di 1 a 0 per i rossoblu con un Benevento poco incisivo.
Altra musica nella ripresa dove i giallorossi hanno provato a pareggiare in tutti i modi creando varie occasioni da gol tra cui il palo di Morganella. Il Catania non ha fatto altro che difendersi e i beneventani hanno anche protestato per un gol fantasma che l’arbitro non ha concesso. Dunque la partita è terminata 1-0 per i siciliani che hanno raccolto più di quanto dimostrato in campo. Benevento che può recriminare per le due occasioni descritte sopra e per tante altre non concretizzate.

IL TABELLINO

Marcatori: 23′ Papaserio

Benevento: Di Donato, Iodice, Morganella, Luciano, Fusco, Paradisi (79’ Sparandeo), Liguori (70’ Castiello), Iuliano, Petrone, Quattrocchi, Ciardiello (54′ Crudo). A disp. Longobardi, Di Maso, Esposito, Saccone. All. Carbone

Catania: Biondi, Migliaccio, Dadone, Di Stefano (88′ Noce), Biancola, Longo, Papaserio (64′ Aleo), Schisciano, Biondi K. (50′ Di Grazia), Rizzo, Spampinato. A disp. Ciciulla, Bonaccorsi, Indelicato, Pannitteri. All. Pulvirenti

Arbitro: Coluccino di Avellino Assistenti: Lauropoli e Piscitelli di Caserta

Leave a Comment

(required)

(required)