Albinoleffe, Barzaghi in prima squadra: “Scudetto e ritiro coi grandi, che gioia!”

Concludere un percorso cucendosi il tricolore sul petto è un privilegio che viene concesso a pochi. Riccardo Barzaghi, talento classe 1996 di proprietà dell’Albinoleffe, ha festeggiato da protagonista il tricolore Berretti conquistato dal club bergamasco al termine della scorsa stagione, e adesso si gode le prime attenzioni da “grande” nel ritiro della prima squadra. Barzaghi è stato intervistato dal sito ufficiale dell’Albinoleffe, raccontando le soddisfazioni di questa prima estate da professionista: “Sognavo di riuscire a fare il salto tra i grandi, esserci riuscito è davvero una grande soddisfazione. Sto vivendo un’esperienza indimenticabile, in un calcio completamente diverso rispetto a quello del settore giovanile: quantità, qualità e ritmi di lavoro sono molto più elevati, ed è essenziale dare tutto imparando a conoscere e ascoltare il proprio corpo. Nel frattempo mi godo il momento, e l’orgoglio dei miei genitori e dei miei amici che continueranno a seguirmi come e più di sempre”.

L’età media della rosa dell’Albinoleffe può essere un vantaggio. Barzaghi commenta così: “E’ vero, sono arrivato in un gruppo molto giovane, un fattore che sicuramente facilita il mio inserimento. Il clima è ideale, c’è allegria e serenità ma al tempo stesso sappiamo che quando arriva il momento di lavorare dobbiamo concentrarci tutti e seguire lo staff tecnico, per preparare nel migliore dei modi l’avvicinamento al campionato. Con mister Alessio Pala c’è un bellissimo rapporto, fu proprio lui a volermi qui quattro anni fa; abbiamo parlato molto in questi giorni, finora mi ha schierato esterno alto o terzino sulla corsia di sinistra, ma all’occorrenza non ho problemi a giocare anche sulla fascia destra. Obiettivi per la stagione? Prima di pormi un traguardo voglio aspettare la fine del ritiro e vedere come si evolve il mio percorso in questa prima esperienza. La soddisfazione è comunque grande, come lo è stata quella di concludere il mio cammino nel settore giovanile con la conquista dello Scudetto Berretti”.

Leave a Comment

(required)

(required)