Albertini: “Inter-Prato, collaborazione che convince”

  • Filippo Ferraioli
  • in

Demetrio Albertini potrebbe essere il nuovo numero uno del calcio italiano. L’ex giocatore, simbolo del Milan e ex vice presidente federale nonché capo della delegazione Azzurra ai Mondiali brasiliani, si è infatti candidato alla presidenza della FIGC e dovrà vedersela col favorito Carlo Tavecchio nelle elezioni del prossimo agosto. Albertini, intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha parlato anche dell’argomento “seconde squadre”, elogiando anche l’accordo di partnership concluso tra Inter e Prato: “Sono convinto che le seconde squadre siano la ricetta giusta per cambiare il nostro calcio. Prendiamo l’esempio di un campione come Messi: quando ero al Barcellona lui si stava affacciando alla prima squadra, dopo essere fatto le ossa nella squadra B. Mi è piaciuto molto anche l’accordo tra Inter e Prato, la reputo una collaborazione tecnica davvero convincente. E’ il modo giusto per iniziare a rendere più competitivi i campionati di serie B e di Lega Pro, per spingere le squadre della massima serie a attingere a quei bacini”.

Leave a Comment

(required)

(required)